PER DIVENTARE “MOSTRI” IN INGLESE

TITOLO: Collana Monster English (5 Volumi)

AUTORE: Sabrina Campregher e illustrazioni a cura di Riccardo Beatrici

EDITORE: Erickson

 

Sono cinque i volumi della collana «Monster English» che permettono di apprendere i concetti principali della lingua inglese che vengono affrontati nella scuola primaria.

Possono essere usati sia a scuola che a casa e contengono esercizi differenti ( lettura, ascolto, pronuncia), e contenuti audio, pagine da stampare, colorare e ritagliare.

Inoltre, con un link immediato, si accede a contenuti aggiuntivi come schede di gioco e contenuti audio per una corretta pronuncia in inglese dei vocaboli.

I personaggi che animano i 5 volumi sono i seguenti:

FLUFFY
STINKY
NOSY
GREEDY
CHEEKY

COP_Monster-English-1_590-0790-6 VOLUME 1

• colori
• numeri
• giocattoli
• oggetti scolastici
• animali domestici

ISBN: 9788859007906

LINK: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41049

COP_Monster-English-2_590-0791-3.jpg VOLUME 2

• giorni della settimana
• mesi dell’anno
• tempo atmosferico
• ambienti della casa
• mobili e arredi

ISBN: 9788859007913

LINK: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41050

COP_Monster-English-3_590-0792-0 VOLUME 3

• emozioni
• parti del corpo
• caratteristiche fisiche
• abbigliamento
• famiglia

ISBN:  9788859007920

LINK: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41051

COP_Monster-English-4_590-0793-7 VOLUME 4

• che ore sono?
• la mia giornata
• sport
• strumenti musicali
• cibo

ISBN:  9788859007937

LINK: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41052

COP_Monster-English-5_590-0794-4 VOLUME 5

• luoghi della città
• mezzi di trasporto
• negozi
• denaro
• mestieri

ISBN:  9788859007944

LINK: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41053

Annunci

TUTTA UN’ ALTRA SCUOLA!

IMG_4447AUTORE: Giacomo Stella

CASA EDITRICE: Giunti

LINK: http://www.giunti.it/libri/educazione-e-scuola/tutta-un-altra-scuola/

” Con una lucida diagnosi dell’esperienza formativa più importante della nostra vita, Giacomo Stella individua le ragioni che hanno reso la scuola un contenitore del crescente disagio di allievi, insegnanti, famiglie.
La scuola non funziona. Bisogna trasformarla. Cominciando a eliminare il voto come unità di misura delle competenze, a cambiare il modo in cui si insegna e si impara, a trovare un uso adeguato delle tecnologie digitali, a saper gestire i deficit di apprendimento
Stella ha una proposta precisa: trasformare la classe in una comunità di discussione e di confronto in cui il docente non è più un oracolo che fornisce risposte o soluzioni, ma indirizza gli allievi alla ricerca individuale e collettiva del sapere.
È una scelta che richiede misure coraggiose ed efficaci: niente più compiti a casa, un sistema di valutazione che cancelli la paura di sbagliare, sollecitare gli studenti al lavoro in gruppo, liberarli dalla tirannia del look alla moda, diffondere un modello di conoscenza con l’aiuto dell’informatica. Eliminiamo la cattedra come monumento immobile davanti allo schieramento dei banchi e diamo a bambini e ragazzi gli strumenti per ragionare e affrontare il mondo che li aspetta. ”

 

Vi consiglio di leggere questo libro: è molto scorrevole e fruibile da tutti; vi farà comprendere che bisogna veramente fare qualcosa per “cambiare” la scuola di oggi.

IMG_4405

DSA e compiti a casa

Autori: Federica Brembati – Roberta Donini

Editore: Edizioni Erickson

Pubblicazione: Terza ristampa – Ottobre 2016

Link: http://www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=40473

 

Libro scritto da Federica Brembati, pedagogista clinica, e Roberta Donini, psicologa e psicoterapeuta; entrambe perfezionate in psicopatologia dell’apprendimento.

Pubblicato dalla Erickson.

Questo volume, affronta un tema molto scottante, temuto e sofferto, fonte di tensioni e conflitti familiari per quasi tutti i ragazzi ma, in modo particolare, per quelli con disturbo   specifico di apprendimento.

È diviso in sette capitoli :

IMG_4406

Spiega le caratteristiche dello studente con DSA, quali e che cosa sono i disturbi dell’apprendimento. Sono presenti testimonianze di studenti e tipologie diverse di ” esecutore compiti ” e le strategie adatte ad ognuno.

IMG_4407

Illustra tutte le tappe del percorso diagnostico: dalla valutazione ( spiegata in modo  molto dettagliato)  fino al Piano Didattico Personalizzato; che cos’è, chi lo redige, quando e come si scrive.  È presente anche un modello di  PDP.

IMG_4408

La figura dell’ homework tutor, non è un clinico e neppure un insegnante ma, una persona esterna con conoscenze sui disturbi specifici dell’apprendimento che aiuta lo studente a raggiungere l’autonomia.

IMG_4419

Sono elencate le caratteristiche specifiche degli studenti con DSA e e le strategie da applicare per lo studio di ogni singola materia.

 

IMG_4409

Spiega in che modo svolgere gli esercizi scritti, analizzando le caratteristiche specifiche dei singoli esercizi.
In questo capitolo, sono presenti alcune schede di verifica che hanno come obbiettivo di individuare il tratto grafico e il tipo di rigatura più adatti al ragazzo.

IMG_4410

Gli esami di fine scuola secondaria di primo grado  e la maturità destano sono fonte di ansia e preoccupazione basta imparare ad usare il kit di sopravvivenza…
Le prove INVALSI, sono obbligatorie e possono essere anche difficili, ma con le giuste strategie  possono essere affrontate con successo anche da un ragazzo con disturbi di apprendimento.

IMG_4411

I compiti delle vacanze, tanto odiati dagli studenti possono diventare il modo giusto per riflettere sulle difficoltà incontrate durante l’anno e cercare di superarle.
Sono presenti, nel libro, consigli riguardo le due estati di passaggio dalla primaria alla secondaria di primo grado e, dopo tre anni quella che precede l’ingresso alle scuole superiori.

 

Consiglio questo libro a studenti, genitori, insegnanti, a tutti  coloro che aiutano i ragazzi a svolgere i compiti a casa.
Con l’aiuto fornito da questo testo, a trovare le condizioni adeguate, lo svolgimento dei compiti a casa, sarà  non più temuto e sofferto, ma diventerà un’opportunità utile.