SONO UNA MAESTRA

Se tutti gli insegnanti fossero così …  la scuola sarebbe un posto migliore.

Leggete che cosa scrive Luciana Farneti, insegnate presso Ministero della Pubblica Istruzione, di Genova.

Sono una maestra di scuola primaria, insegno da 20 anni e non assegno più compiti a casa né estivi. Ho capito strada facendo che erano una fatica inutile per i bambini e fonte di stress per le loro famiglie e per me! Da quando “ho smesso” il clima in classe è più disteso, si lavora con più consapevolezza e c’è più condivisione con i genitori. Inoltre … magia! Sono i bambini che arrivano il lunedì con mille spunti di lavoro differenti perché con il weekend libero sono andati al parco, a fare una gita, hanno visto quell’animale nuovo o vissuto una nuova avventura. Di sicuro non hanno la paura di non fare ricreazione per recuperare i compiti non eseguiti ! L’unica difficoltà? Alcuni colleghi che ancora demandano a casa ciò che non riescono a fare loro “.

 
Advertisements