UN BOCCONE AMARO

La mamma di una ragazza dislessica, mi invia questa mail chiedendomi di pubblicarla, in forma anonima.

” L’altro giorno, in un negozio, ho incontrato la maestra che insegnava a mia figlia nella scuola elementare, ( ora la ragazza frequenta la 1° media ) e  mi ha detto una frase che mi ha fatto molto male.

Mi ha chiesto come va mia figlia a scuola, se si trova bene con i professori e i nuovi compagni.  Io le ho risposto che la dislessia le cause ancora non poche difficoltà, che ha problemi con due professori e alcune compagne.

La maestra dice che è strano, perché durante le elementari non si accorgevano neppure che fosse in classe .”

Io che ho due figli dislessici…ho riflettuto.

Qual’è il significato delle parole di questa insegnante?

La  bambina a scuola era così così brava che non aveva problemi

con i compagni e di rendimento scolastico oppure era dimenticata lì … da tutti perché ” diversa ” ?

Lascio a voi l’ardua sentenza.

 

Advertisements