MI VERGOGNO

(Testimonianza di un ragazzo di 1ª  Media)IMG_3914

” In  4ª elementare facevo tanta fatica a scrivere i numeri nei quadretti, non riuscivo proprio a metterli  lì dentro.

I numeri erano storti  e ne usciva sempre un pezzo.

E poi… Metterli in colonna  per fare le operazioni era un’impresa!

Quando dovevo scrivere riporti e prestiti , i numeri rimanevano tutti appiccicati, non capivo più niente e finiva che strappavo il foglio.

La  psicomotricista che mi seguiva provò a farmi usare  delle tabelle divise in caselle (in questo modo era più semplice  incolonnare perché  ogni cifra aveva un suo posto).

Alla fine della 4ª elementare, viste  le mie difficoltà a fare i conti, potevo usare la calcolatrice ma mi vergognavo e a scuola non la toglievo neppure dallo zaino”.

 

 

Advertisements